Vino e Musica: Danilo Perez – Panama Blues

Passo felpato, ritmo travolgente, non si lascia prendere, come una sinfonia di note sghembe e inafferrabili, che si rincorrono senza inciampare.
Ci vuole pazienza per comprendere l’unicità di questo pezzo e ancora ti rimane qualcosa di misterioso da decifrare, nella sua rustica bellezza di musica proveniente da terre lontane.

Danilo Perez con la sua Panama Blues racchiude un perfetto mix di calore, tecnica, purezza nella sua imperfezione calcolata: un sorso di musica che somiglia ad un vino ruspante ed inebriante, non facile ma unico, come lo sono molti rossi autoctoni delle regioni italiane.

Tuffarsi nell’ ascolto come dentro un calice che ti stordisce nella sua elegante complessita, con picchi sublimi che fanno decollare per poi trascinarti giù con forza in un vortice che ti riporta a terra, esausto ed appagato.

Artigiano della musica vera, ti offre un giro in giostra che vorresti non finisse mai.

Da ascoltare nelle calde notti d’estate, quando i sensi sono più ricettivi e la mente sgombra dai pensieri, lasciandosi cullare dal ritmo indiavolato che toglie ogni freno alla passione.

 

Vino e Musica:

Danilo Perez – Panama Blues

Buon Ascolto!