…il suo nome è impronunciabile per molti, ma tutti lo conoscono e ne apprezzano il fascino e la bontà sublime…oggi parliamo di:

Gewurtztraminer o Traminer Aromatico

Storia del vitigno

Iniziamo subito con un pò di polemica: ma da dove arriva questo vitigno?!

Qual’è la zona di provenienza esatta del Gewurtztraminer?

La maggior parte degli esperti sposa la versione che provenga da Termeno, in provincia di Bolzano, dal nome del villaggio che ricorda il nome del vitigno, in tedesco Tramin, mentre ‘Gewurz‘ in tedesco significa speziato, profumato.

Altri sostengono che provenga dall’Alsazia.

A noi ci forse poco importa.

L’importante è avere la fortuna di gustarcelo ed apprezzarlo ogni qualvolta ne abbiamo la possibilità!

Perchè il Traminer Aromatico (detto all’italiana) è davvero un vitigno unico, riconoscibile ad occhi chiusi da chiunque, anche da chi il vino lo conosce poco, merito dei suoi profumi inconfondibili.

 

Aromatico ma anche versatile

E’ proprio così: sebbene il traminer faccia parte dell’elite dei vitigni aromatici, quindi intensamente profumato e con un’alta concentrazione di morbidezza che lo fa sembrare ‘quasi’ dolce e stucchevole per alcuni, è comunque in grado di sorprendere per non essere un semplice vino monocorde.

A seconda delle zone di provenienza, del lavoro in vigna e dell’annata ovviamente, si riescono a degustare differenti interpretazioni di questo vitigno che vadano a soddisfare sia l’estremista appassionati di profumi intensi che altri palati che cercano versioni meno intense e raffinate.

Questa versatilità gli consente così di poter accontentare chi lo preferisce al calice di aperitivo, sia chi lo vuole a tutto pasto.

 

Gewurtztraminer zone di Produzione

Prodotto principalmente in Europa, le produzioni del nord Italia e dell’Alsazia si ritagliano la nomea più prestigiosa: vediamo quali sono le zone dove il vitigno è coltivato nel mondo:

  • Francia | Alsazia
  • Italia | Alto Adige – Friuli
  • Moldavia
  • Stati Uniti d’America | California – Oregon
  • Germania | Pfalz, Baden, Rheinhessen
  • Austria
  • Australia | Clare Valley, Tasmania, Riverina

 

Gewurtztraminer Caratteristiche principali

Ovviamente, a seconda delle zone di produzione, dei microclimi e di tutte le variabili del caso, il vitigno si esprime in modo differente, ma ci sono delle note gusto olfattive che sono la carta d’identità di questo vitigno:

  • Colore del vino | Dal giallo paglierino al dorato carico se proveniente da zone piuttosto calde
  • Profumi | Da sentori di mandarino, pompelmo rosa e gelsomino nelle produzioni più fresche e giovani, al classico sentore di rose, fino a produzioni che abbracciano una complessità più matura e tropicale quali litchi, salvia ed note speziate come zafferano.
  • Gusto | Decisamente morbido e di corpo, tendenzialmente poco acido ma piuttosto caldo di alcool, causa la concentrazione più spiccata del residuo zuccherino del grappolo, risulta principalmente secco ma alcune produzioni possono prevedere alcune varianti dolci (soprattutto produzioni non italiane)

 

Gewurtztraminer Abbinamenti Cibo Vino

Dato l’ampio spettro gusto olfattivo, il Traminer si presta a più abbinamenti.

Nelle versioni fresche e giovani può affiancarsi a preparazioni di pesce saporite e complesse, mentre per alcune riserve, dove la potenza e la persistenza del vino si fanno ‘ingombranti’, non disdegna abbinamenti anche con preparazioni di secondi di carne piuttosto saporiti ed intensi. (vedi anche speziati, piccanti e aromatici come tartufi e funghi).

 

Sinonimi

  • Traminer rosa
  • Roter traminer
  • Savagnin
  • Tramini (Ungheria)
  • Traminac (Slovenia)
  • Drumin, pinat cervena e livora (ex Cecoslovacchia)
  • Mala dinka (Bulgaria)
  • Rusa (Romania).

Degustazioni Vino Tube