Teroldego De Vescovi: 500 anni di storia in Trentino

E’ davvero una storia antica quella che lega la Piana Rotaliana ad il vitigno Teroldego, con citazioni contenute nelle ‘Cronache del Concilio di Trento’ scritte nel 1673 da Michelangelo Mariani e Giulio De Vescovi è convinto che siamo solo all’inizio di questo bellissimo racconto che lega il Trentino con questo vitigno.

Tra 500 anni il Teroldego sarà ancora qui in Piana Rotaliana, a dimostrare tutta la sua eleganza e la sua forza

Un giovane ma determinato produttore di vino trentino con le idee ben chiare e che rappresenta la nuova generazione di produttori di Teroldego (anche se in azienda si producono anche altri vini).

Con la vendemmia 2003 il Teroldego De Vescovi vede la sua prima uscita firmata Giulio De Vescovi, ma le basi erano appena state messe perchè il principe del vino trentino è solo all’inizio della sua popolarità.

Sono sempre più numerosi gli appassionati che scoprono la magia di questo vitigno, con la sua forza elegante, mai aggressiva, con pienezza di gusto e frutto intenso, ma per nulla ruvido e ideale per accompagnare numerose preparazioni gastronomiche.

Abbiamo cercato di raccontare con questo video un pezzo della sua storia:

scopri il Teroldego De Vescovi!

Teroldego De Vescovi

500 anni di Vino Trentino