Originario del Mediterraneo, e coltivato moltissimo in Italia, possiamo dire che del sedano, come per il maiale, non si butta via nulla!

Dalle foglie, al gambo, dai semi ai fiori, questa sorprendente verdura garantisce una versatilità in cucina davvero sorprendente. Vediamo come poter realizzare un buon abbinamento cibo vino nei piatti dove il sedano è protagonista!

Caratteristiche organolettiche del sedano

Con poche calorie, ma con grandi benefici per il nostro organismo, il sedano regala al nostro organismo sali minerali quali potassio, fosforo, magnesio, calcio ed un discreto apporto vitaminico (C, E, K e vitamine gruppo B). E’ una verdura dalle grandi proprietà diuretiche e depurative, utilizzata talvolta per scopi terapeutici.

 

Tipologie di sedano

A seconda della tipologia del sedano che viene utilizzato per le preparazioni in cucina, cambiano le sensazioni gusto olfattive per l’abbinamento cibo vino. Dalla varietà ‘da costa’, utilizzando il picciolo delle foglie (verdi, bianche o dorate), al sedano da taglio dall’aroma intenso (del quale si utilizzano le foglie). Da ultimo, ma non per importanza, il sedano rapa.

 

Il sedano in cucina

Sebbene il sedano venga utilizzato principalmente per aggiungere gusto a differenti ricette e non si presti esattamente ad essere elaborato come ingrediente unico, possiamo comunque individuare alcune ricette che ne esaltano il sapore, al fine di trovare dei punti di riferimento utili per il nostro abbinamento cibo vino.

Una cosa interessante è data dal fatto che il sedano può essere utilizzato per ‘nascondere’ alcune sensazioni in alcune preparazioni gastronomiche.

 

Vino consigliato con il sedano

La principale componente gustativa del sedano è quella sua nota vegetale, un pò astringente ed acida ed un finale lievemente amarognolo; delicato al palato comunque emana un’intensità olfattiva piuttosto importante, caratterizzante all’interno di un piatto. Un vino in abbinamento con profumi troppo delicati sarà quindi sopraffatto dalle note vegetali del sedano.

Concentriamoci quindi sulla tipologia del piatto e sulla sua struttura, affidandoci a vini che puliscano correttamente il palato, ma che non perdano di vista questa nota olfattiva piuttosto persistente.

 

Sedano | Abbinamento Cibo Vino Online

Leggi anche quale vino consigliato in abbinamento vino cibo con piatti a base di:

FINOCCHI

ASPARAGI

RADICCHIO