Naran Johanniter Metodo Classico – Pravis

Un nuovo spumante Trentino appena uscito, ci racconta di un progetto innovativo e promuove nuove strade da percorrere nella viticoltura ad impatto zero per quel che riguarda l’utilizzo di trattamenti chimici in vigna.

Dopo Solaris e Cabernet Cortis, l’azienda Pravis di Lasino ci fa scoprire un nuovo vitigno resistente:

il Johanniter.

Naran Johanniter è infatti l’ultimo nato nella linea ‘Naran‘ che prende il nome dal luogo in cui questi vitigni resistenti vengono coltivati, per offrirci vini tutti da scoprire nella versione spumante.

Nella terra del metodo classico per eccellenza, il Trentodoc, dove chardonnay e pinot nero fanno a gara per regalarci grandissimi spumanti italiani, il Naran Johanniter debutta in versione spumante e si lascia degustare senza nessun timore reverenziale.

Scopriamo di più su questo vitigno resistente.

I Vitigni Resistenti

Solaris, Bronner, Helios, Johanniter, Prior, Cabernet Cortis, Cabernet Carbon, sono alcuni dei vitigni che sono ufficialmente riconosciuti in Italia come vitigni resistenti e che si stanno facendo strada nella produzione vinicola Italiana.

Il Johanniter nasce dal lavoro svolto da Johannes Zimmerman presso l’Istituto Statale di viticoltura di Freiburg. Incrociando diversi Riesling [Seyve-Villard 12.481* (Ruländer*Gutedel), ottiene nel 1968 il Johanniter, un vitigno a bacca bianca che per caratteristiche di freschezza e piacevolezza si presta proprio ad essere spumantizzato.

Il Naran Johanniter, come tutti i vitigni resistenti, non necessita di trattamenti chimici poichè non viene attaccato dalla peronospera e dall’oidio, classiche malattie che colpiscono la vite: questo lo rende un vino ‘biologico’ per natura.

Buona lettura!

Naran Johanniter Metodo Classico

Pravis