Mercuria Castel Noarna

Uno castello ed un grande vino bordolese: non ci troviamo in Francia ma in Trentino, precisamente a Nogaredo, vicino a Rovereto.

Castel Noarna e Mercuria sono i protagonisti della degustazione di questa settimana; un’azienda certificata biologica ed un castello meraviglioso da visitare che ricordano la leggenda di una strega di nome taglio che proprio all’interno di questo castello venne processata nel XVII secolo.

Classico taglio bordolese, cabernet e merlot, per un vino che sa distinguersi per grandissima piacevolezza ed eleganza, nel variegato mondo dei bordolesi trentini.

Proprio il Trentino è stata la culla del primo uvaggio bordolese fatto in Italia, ad opera dell’Istituto Agrario di San Michele; da allora, si continuano a produrre grandi vini che trovano nel nostro territorio il terreno ideale per esprimersi al meglio.

A noi non resta che assaggiare questo Mercuria Castel Noarna, un vino che ci regala grandi emozioni all’assaggio, come racconto nell’ultimo articolo della rubrica de l’adigetto.it

Leggilo qui:

Mercuria Castel Noarna