fbpx
Tempo di lettura 3 minuti

Inutile che te lo spieghi.

Ormai ti verrà fuori dalle orecchie:

“l’immagine è tutto al giorno d’oggi!”

I social insegnano: sono la dimostrazione che per avere un certo successo nella comunicazione, è importante saper creare immagini che colpiscano l’attenzione degli utenti.

Ed il mondo del vino non è da meno, partendo dall’etichetta delle bottiglie, ai contenuti sui social:

creare immagini belle che attirano l’attenzione è diventato di vitale importanza per emergere.

Ma come si creano immagini vincenti per la comunicazione del vino online?

Oggi vediamo qualche suggerimento utile per creare immagini originali e che colpiscano l’attenzione degli utenti.

Ah, e pure come creare immagini gratis, soprattutto 😉

 

CREARE IMMAGINI GRATIS CHE COLPISCANO: DA DOVE INIZIARE?

Innanzitutto è bene capire cosa colpisce l’attenzione delle persone.

Quali sono le immagini che più di tutto inchiodano l’utente che naviga online.

Perchè dovresti sapere che la soglia di attenzione delle persone è di pochissimi secondi: si dice di 7 secondi, ma io penso che sia molto meno.

Ormai siamo diventati tutti delle schegge a ‘scrollare’ il cellulare da un’immagine all’altra, come un sorpasso di Formula 1!

E devo dire che non è una cosa così strana: siamo letteralmente travolti quotidianamente da immagini e video che se prestassimo attenzione a tutto ci fonderemmo il cervello!

Ma il problema vero sai qual’è?

Che le immagini sono sempre le stesse.

Gira e rigira, il nostro occhio è ormai assuefatto da corpi e visi che ormai poche cose suscitano ancora il nostro interesse.

Quindi?

Come conquistiamo l’attenzione degli utenti online?

Ecco alcuni consigli che ho scoperto leggendo qua e là:

 

Primo consiglio facile – CREA IMMAGINI DI ‘ROTTURA DELL’ATTENZIONE’

Che significa ‘rompere’ l’attenzione?

Significa creare un immagine insolita, sfuocata, storta, non patinata, sbagliata!

Sembra assurdo ma è davvero più efficace il ‘brutto’ che non il ‘bello’.

Nel senso che siamo talmente abituati a vedere immagini patinate, che ci sembrano tutte uguali.

Ecco che un elemento di disturbo in una immagine, qualcosa che la nostra mente percepisce come una sorta di ‘errore di sistema’ nell’immagine, attira la nostra attenzione più di una bella gnocca in bikini o un bel modello fisicato (si ok, questi ci colpiranno sempre..!)

Però comunicare il vino online pubblicando un/a modello/a in se trova il tempo che trova.

Anzi, probabilmente il vino passa in secondo piano.

 

Secondo consiglio facile UTILIZZA SEMPRE LE PERSONE

Per poter coinvolgere la persona che guarda un’immagine, dobbiamo fargli prendere il posto della persona ritratta nella foto.

Identificarsi con un soggetto è decisamente più coinvolgente che una semplice foto di una bottiglia di vino o di un bel paesaggio.

Per farlo, dobbiamo fargli percepire le emozioni che nascono dalle esperienze.

Devono vivere le sensazioni delle persone ritratte, devono immedesimarsi, come ad esempio:

  • far vivere l’emozione della vendemmia, la fatica, il duro lavoro,
  • la gioia della convivialità di una bottiglia appena aperta,
  • l’eccitazione di un profumo o di un gusto che colpisce,
  • il ricordo di un vino che ti porta lontano

Studia la tua azienda, il tuo passato, il tuo territorio, i ricordi, le cose che colpiscono, stupiscono, emozionano e trasportale nella foto.

 

Terzo consiglio facile: Sfrutta gli STRUMENTI GIUSTI PER CREARE IMMAGINI GRATIS (e soprattutto di qualità)

Non serve più avere un grafico in famiglia.

Il web ci offre possibilità irraggiungibili in passato per creare immagini gratis di qualità, facili da realizzare.

Il mio consiglio spassionato è di utilizzare CANVA, io stesso lo uso:

è gratis, facile e con un sacco di spunti per creare immagini gratis!

 

#4 Video marketing del Vino | Analisi SWOT
#3 Video Marketing del Vino ! PERCHE’ la gente dovrebbe seguirti?
#2 Video Marketing del Vino Online | Crea una proposta di VALORE
#1 Video Marketing del Vino Online | Trova ciò che ti RAPPRESENTA