Arriva la primavera: tempo di ASPARAGI!

Gioiscono tutti gli amanti di questa verdura di stagione, così ghiotta da sola e versatile nelle preparazioni in cucina, in grado di soddisfare anche i palati più esigenti. Ma quale sono i consigli da seguire per un abbinamento cibo vino ideale con gli asparagi? Vediamoli insieme!

Caratteristiche organolettiche ASPARAGI

Carichi di fibre vegetali, acido folico e vitamine (vitamina A, C ed E), oltre ad una buona dose di sali minerali (tra i quali il cromo,utile a migliorare la capacità dell’insulina di trasportare glucosio alle cellule) gli asparagi sono un ottimo e sano alimento di stagione, da consumare senza controindicazioni. Oltre a queste proprietà nutritive, gli asparagi hanno anche proprietà diuretiche,depurative e permettono di rafforzare i capillari.

Varietà di ASPARAGI

La varietà cromatica degli asparagi, oltre a caratterizzarne il gusto (dai più delicati bianchi ai più intensi e amarognoli derivanti da quelli più cariche di colore), ci permette di associarli a differenti zone produttive:

  • bianchi (o di Bassano) | crescono non al contatto con la luce
  • verdi | germogliano all’aperto e per effetto della clorofilla si caricano di colore
  • violetti | bianchi ma con punte esposte al sole
  • selvatici | di colore verde uniforme e più sottili, crescono spontaneamente

Vino consigliato con ASPARAGI

Un classico dell’abbinamento cibo vino con gli asparagi è il Sauvignon: lo sapevi?

In effetti, questo vino e gli asparagi hanno alcune caratteristiche gustative ed olfattive di pari simili: profumo suadente e perfettamente riconoscibile, gusto intenso senza comunuque risultare troppo coprente e soprattutto, una piacevolezza che non stanca mai il palato!

In una classica preparazione con un risotto, ad esempio, un buon sauvignon giovane risulta essere un’ottima scelta grazie a:

  • una piacevole nota acida che ci aiuterà a ripulire il palato dalla lieve pastosità del riso,
  • se ben equilibrato di sapidità sarà il contraltare perfetto per la tendenza dolce del nostro piatto,
  • aromi e profumi si pareggeranno in intensità,

…regalando così un piacevole abbinamento cibo vino!

Cercate quindi un sauvignon giovane, sui 2-3 anni dall’ultima annata, possibilmente proveniente da zone fredde (Trentino Alto Adige) se volete ritrovare principalmente freschezza o da zone un pò più minerali, con meno escursione termica (Friuli) se cercate un sauvignon elegante e di buona struttura .

Buon Appetito!

Asparagi | Abbinamento Cibo Vino Online

leggi anche:

RADICCHIO | Abbinamento Cibo Vino online